Benvenuti!

Benvenuti! Qui troverete Libri e Film, con Trama (un po'), Recensione e Trailer

martedì 24 agosto 2010

- Ceneri (Kathy Reichs)

 - Genere: Thriller

- Trama e Recensione
L'autrice è Kathy Reichs con questo titolo ripropone un'ennesima avventura thriller ricca di risvolti raccapriccianti.
La trama è ambientata in North Carolina, a Charlotte. Protagonista principale è la dottoressa Tempe Brennan, brava e coraggiosa antropologa forense, eroina incontrastata dei libri della Reichs. Il caso in cui si trova a indagare è delicato e complesso e non può capitarle in un momento meno opportuno.
Era ormai in procinto di partire con il suo caro amico Andrew Ryan, per delle sospirate vacanze. Non vedeva l'ora di fuggire dall'insopportabile calura estiva cittadina, dal caos e dal lavoro. Si vedeva già rilassata sulla spiaggia, invece tutto rimandato! L'enigma che si ritrova tra le mani, comincia con ossa di neonato carbonizzate, poi si complica con un mix di resti umani e di orso, frutto del ritrovamento di strani reperti in un bosco. L'antropologa Tempe Brennan, non si limita solo ad analizzare minuziosamente i macabri resti, ma come al solito, si lascia trasportare più che mai nell'intricato vortice degli accadimenti, cercando di fare luce su eventi apparentemente scollegati tra loro. A complicare le cose si aggiunge un incidente aereo, un piccolo velivolo precipitato col suo carico di due uomini e mistero. Verità ormai nascoste dietro lamiere contorte, fuliggine e una strana sostanza nera. Altro che vacanze! In questo periodo ne succedono di tutti i colori e il lavoro extra non manca di certo al reparto di medicina legale! Altri tasselli si aggiungono al rebus, piume di un rarissimo uccello e altri reperti ossei trovati in un vecchio casale, che sembrano avere qualche attinenza con quelli ritrovati nel bosco. Una matassa davvero intricata, fatta di sparizioni improvvise, loschi trafficanti d'animali esotici, uomini senza scrupoli e tracce che tornano da un passato poco lontano.

- Andrò forse controcorrente, ma questo libro della Reichs non mi ha entusiasmato tantissimo, diciamo che mi aspettavo di più. Sarà una mia impressione, ma ho trovato il suo modo di scrivere un po’ troppo dispersivo e di conseguenza poco coinvolgente. In molti punti eccede in dialoghi estenuanti, in descrizioni futili, lasciando poco spazio al resto. Ed è un peccato, perché poi il suo talento di brava scrittrice, viene fuori prorompente, in quelle parti in cui si dedica all’esposizione minuziosa delle scene, o ancor più quando lascia trasparire il lato psicologico dei personaggi, riuscendo a rendere palpabile l’inquietudine o la sensazione di pericolo. In questi frangenti la lettura diventa appassionante. Peccato che il meglio arrivi solo verso l’ultima parte del libro. La storia raccontata è di quelle che cercano di stupire con accadimenti e ritrovamenti raccapriccianti, il tutto inserito nella normale quotidianità della vita della dottoressa Brennan.

- Curiosità - La scrittrice Kathy Reichs, nei suoi libri racconta un po’ se stessa, perché nella realtà anche lei è un’antropologa forense, proprio a Charlotte, nel North Carolina.
- Consiglio la lettura  solo agli amanti del genere narrativo di Kathy Reichs.


1 commento:

  1. Un genere che non mi dispiace ma un'autrice che non conosco... Se non è niente di che magari cerco altro! Piacere di averti trovata, mia cara!

    RispondiElimina

Guadagna online

beruby.com - Guadagna acquistando online