Benvenuti!

Benvenuti! Qui troverete Libri e Film, con Trama (un po'), Recensione e Trailer

mercoledì 15 dicembre 2010

- Per Amare Ofelia


Genere: Commedia


Produzione italiana - Anno 1974
Regia: Flavio Mogherini
Produttore: Giorgio Salvioni
Soggetto: Flavio Mogherini, Tito Carpi, Tulio Demicheli, Gianfranco Clerici, Jorge Krimer
Sceneggiatura: Flavio Mogherini, Tulio Demicheli, Laure Bonin, Giorgio Salvioni
Scenografia: Adolfo Cofino e Daniele Mogherin
Fotografia: Carlo Carlini e Manuel Merino
Montaggio: Adriano Tagliavia
Musiche: Jacopo Fiastri, German Weiss e Riz Ortolani

Attori: Renato Pozzetto (Orlando Aliberti), Giovanna Ralli (Ofelia Ceceretti), Maurizio Arena, Françoise Fabian, Didi Perego, Jorge Rigaud, Rossana Di Lorenzo, Alberto De Mendoza, Orchidea De Santis

Trama, Recensione e Video
La vicenda ha come protagonista Orlando Aliberti, un giovane pubblicitario che ha un attaccamento morboso alla giovane e ancora affascinante madre.
La cosa gli provoca non pochi problemi, tanto da non riuscire a stabilire una relazione equilibrata con le altre donne. In particolar modo è il lato sessuale a risentirne di più, a tal punto che si sente bloccato, in poche parole non riesce a combinare nulla.
Le cose prendono una piega diversa quando sulla scena arriva la prorompente Ofelia Ceceretti, una ex prostituta romana, decisa per amore a mettercela tutta per togliere Orlando dai suoi problematici impicci...

- A farne una pellicola di grande interesse, basterebbe anche solo l'anno di produzione, che risale a ben trentasei anni fa!
C’è un’altra cosa che rende la visione imperdibile, la presenza nel cast di Renato Pozzetto, qui alla sua prima partecipazione cinematografica, ancora fresco di cabaret, fa il suo debutto sul grande schermo proprio con questo film.
All’epoca, il regista Flavio Mogherini, fiutando le sue capacità artistiche, lo ha scelto per questa parte da protagonista, dando così inizio alla sua carriera nel mondo del cinema.

La storia raccontata è divertente, particolareggiata da battute in romanesco e un linguaggio spesso un po’ colorito. Giovanna Ralli affianca Pozzetto in questa commedia all'italiana interpretando con bravura la navigata e determinata Ofelia.
Una pellicola che vale la pena vedere, per passare un paio d'ore spensierate.

Curiosità: Il film si è aggiudicato due premi, un "Nastro d’Argento come migliore attore esordiente", è andato a Renato Pozzetto, l'altro è stato assegnato a Flavio Mogherini, "Nastro d’Argento come migliore e opera seconda".

- Durata del film: Un'ora e quarantacinque minuti

9 commenti:

  1. Non l'ho visto, ma credo che dovrebbe essere carino... apartiene a quel genere dei film che cerco nei momenti di pieno stress.
    A presto,
    Ziamame

    RispondiElimina
  2. toh... il film d'esordio di pozzetto, curioso. l'ho visto una vita e mezza fa. mi astengo da giudizi sul personaggio come attore, ho però meravigliosi ricordi (ero bambino) di quando faceva cabaret con Cochi

    RispondiElimina
  3. Ciao cara Tizyana, molto divertente!!! in questo trailer si vede già che il film farà molto da ridere. Se per caso lo faranno anche qui non mancherò di vederlo...
    Buona giornata cara amica,
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Ciao Tizyana. Tutte le premesse sono di un film interessantissimo. Mi piacerebbe vederlo. Ma è in programmazione da qualche parte o è solo su DVD?

    RispondiElimina
  5. Grazie a tutti per i commenti. A Tomaso e Ambra devo dire che il film ormai è disponibile solo in Dvd (è del 1974).

    RispondiElimina
  6. ciao Tizyana, il film non l'ho visto ma da come lo descrivi, deve essere ideale per staccare la spina e farsi due risate! P.S. quando ho letto la data del film mi sono detta: toh, l'anno prima della mia nascita. Poi hai scritto: risale a BEN 36 anni fa...che colpo, vederlo nero su bianco fa tutto un altro effetto!!! :(

    RispondiElimina
  7. UN film d'annata. Che non ricordo di aver visto ...

    RispondiElimina
  8. Si, "le bellezza del somaro" è una commedia che ti strappa più di una risata quindi te la consiglio :)
    Grazie per il commento!

    RispondiElimina
  9. Non ho mai amato Pozzetto come attore ma questa pellicola mi manca, forse potrebbe stupirmi... e poi risale al mio anno di nascita ;-)

    RispondiElimina

Guadagna online

beruby.com - Guadagna acquistando online