Benvenuti!

Benvenuti! Qui troverete Libri e Film, con Trama (un po'), Recensione e Trailer

giovedì 31 marzo 2011

- Derailed - Attrazione Letale


Genere: Drammatico, Thriller

Produzione statunitense – Anno 2005
Regia: Mikael Hafstrom
Sceneggiatura: Stuart Beattle
Scenografia: Andrew Laws
Fotografia: Peter Biziou
Musiche: Edward Shearmur

Attori: Jennifer Aniston (Lucinda Harris), Clive Owen (Charles Schine), Vincent Cassel (LaRoche), Melissa George (Deanna Schine), Addison Timlin (Amy Schine).

Curiosità: soggetto tratto dal romanzo di James Siegel.

Trama, Recensione e Trailer
A volte basta poco per cambiare il corso degli avvenimenti, una mezz'ora di ritardo ci può far trovare a vivere una situazione diversa, in mezzo a gente che normalmente, nei soliti orari, non avremmo mai incontrato.
Per Charles è una mattina come tante, sempre di corsa, la mente piena di pensieri che si affollano.
E’ un pubblicitario, sposato, con una figlia gravemente malata di diabete, un rapporto matrimoniale ormai abitudinario, scandito dai rispettivi impegni giornalieri. In fondo una vita normale, forse un po’ anonima, ma ci sta dentro, è la sua vita.
Accidenti è in ritardo! Il treno che prende tutte le mattine per raggiungere il posto di lavoro è già partito. Questo contrattempo lo rende decisamente nervoso, non ci voleva! E' costretto a prendere un altro treno, che per fortuna è sul binario poco dopo.
Seduto in quel vagone, scruta gli sconosciuti occupanti, ancora un po’ scocciato per il seccante imprevisto. Almeno è un modo per non pensarci!
A volte non tutto vien per nuocere, nelle cose negative ce ne possono essere anche di positive, molto belle!
Pensa a questo mentre continua a guardare avanti. Due lunghe, splendide gambe, spuntano da un sedile poco lontano dal suo, affusolate, coperte da trasparenti calze velate. Le accarezza lentamente con lo sguardo, scarpe con tacchi alti completano quell'attraente visione. In fondo, perdere il treno non è stato poi così terribile.
Il controllore che chiede di vedere il biglietto lo riporta bruscamente alla realtà. Caspita che mattinata strana, fruga nelle tasche ma non trova nulla, che figura!
Alla visuale delle belle gambe si aggiunge quello di due occhi espressivi e di un viso mai visto prima, tra tanti proprio lei si è girata, offrendosi di pagare il biglietto.

mercoledì 30 marzo 2011

- il Mai Nato


Genere: Horror

Nazionalità statunitense – Anno 2009
Regia e Sceneggiatura: David Goyer

Produzione: Michael Bay, Andrew Form e Bradley Fuller
Scenografia: Craig Jackson
Fotografia: James Hawkinson
Musiche: Ramin Djawadi

Attori: Odette Yustman (Casey Beldon), Cam Gigandet (Mark Hardigan), Meagan Good (Romy), Gary Oldman (Rabbino Sendak), Jane Alexander (Sofy), Carla Gugino (Janet Beldon), James Remar (Gordon Beldon), Rhys Coiro (signora Shields), Idris Elba (Arthur Wyndham).

Trama, Recensione e Trailer
Un paesaggio suggestivo, ovattato, ammantato di neve e avvolto nel silenzio.
Unica presenza, una ragazza che fa Jogging lungo un ponte deserto.
Un guanto azzurro richiama la sua attenzione, è la sola nota di colore davanti a lei, spicca poco lontano, sul tono monocromatico della coltre innevata.
Ora, vorrebbe non aver preso la decisione d'inoltrarsi tra la spoglia vegetazione del bosco adiacente al suo percorso, ma l’ha fatto d’istinto, spinta da un moto d’altruismo, pensando che un bimbo potesse aver perso quel guanto azzurro. Invece, succede tutto in un attimo, quel che le si para davanti è un piccolo viso cereo dallo sguardo terrificante!
E' l'inizio di un incubo, per fortuna si tratta solo di un brutto sogno, ma per la giovane Casey Beldon è ormai fin troppo ricorrente.

sabato 26 marzo 2011

- Al Cinema dal 25 Marzo (tutti i film)

Sotto il Vestito Niente - L'ultima Sfilata

Genere: Thriller
Produzione italiana
Regia: Carlo Vanzina
Sceneggiatura: Carlo ed Enrico Vanzina, Franco Ferrini
Fotografia: Carlo Tafani
Musiche: Pino Donaggio

Attori: Vanessa Hessler, Francesco Montanari, Giselda Volodi, Richard E. Grant, Virginie Marsan, Paolo Seganti, Claudine Wilde, Mario Cordova, Stefano Molinari, Vincenzo Zampa


- Curiosità: il film è un remake di un thriller del 1985.

- Dopo ben ventisei anni, i fratelli Carlo ed Enrico Vanzina, ripropongono sul grande schermo la pellicola dall’omonimo titolo confezionata nel 1985, liberamente ispirata al romanzo di Paolo Pietroni.

Anche stavolta la trama è ambientata nel tentacolare mondo della moda, in grado di regalare fama e successo, ma anche di risucchiare in un meccanismo venale e perverso.
Il duo Vanzina e lo sceneggiatore Franco Ferrini, hanno puntato molto su sequenze volutamente retrò, contrapposte alla modernità di un contesto fashion e attuale.

giovedì 24 marzo 2011

- Cocoon - L'Energia Dell'Universo


Genere: Fantascienza

Produzione statunitense – Anno 1985
Regia: Ron Howard
Soggetto: tratto dal libro di David Saperstein
Sceneggiatura: Tom Benedek

Attori: Don Ameche (Art Selwyn), Hume Cronyn (Joe), Wilford Brimley (Ben), Brian Dennehy (Walter), Tahnee Welch, Jack Gilford, Maureen Stapleton, Steve Guttenberg, Gwen Verdon, Jessica Tandy

Presentazione
Cocoon appartiene a quella fetta di cinema che ha raccontato storie fantastiche di esseri alieni, ma senza contaminazioni horror. Niente pericoli imminenti, terrore e violenza in questa trama, un po’ di amarezza forse sì, ma anche allegria, situazioni briose ai limiti del comico.

Trama, Recensione e Trailer originale
- Florida - In una casa di riposo per anziani, tre amici, Art, Ben e Joe, decidono di movimentare le loro noiose e lunghe giornate contravvenendo un po’ alle regole del buon senso, recandosi di nascosto in una piscina adiacente all'istituto.
Le lunghe nuotate segrete, sono per il trio di vecchietti un'occasione per rinfrescarsi ed evadere dalla monotonia della loro triste condizione.

A dir la verità, c'è qualcosa d'insolito in quella piscina, dei grossi massi adagiati sul fondo!
Paiono reperti archeologici prelevati dalle profondità marine, almeno a giudicare dalle incrostazioni di coralli e conchiglie che ne ricoprono la superficie.
Questa ipotesi è confermata dall’inaspettato arrivo di un certo Walter. Perchè purtroppo, durante una delle segrete incursioni, vengono scoperti proprio da quest'uomo, che rivela poi di essere il nuovo affittuario della piscina, da lui usata solo per custodire temporaneamente le strane formazioni.

domenica 20 marzo 2011

- La Città Proibita


Genere: Drammatico, Storico

Titolo originale: Man Cheng Jin Dai Huang Jin Jia 
Titolo internazionale: Curse of the Golden Flower
Produzione cinese – Anno 2006
Regia: Zhang Yimou
Sceneggiatura: Zhang Yimou e Cao Yu
Scenografia: Huo Tingxiao
Fotografia: Zhao Xiaoding
Costumi: Chung Man Yee
Effetti Speciali: "Centro Digital Pictures" di Hong Kong e "Moving Picture Company" di Londra
Sequenze Marziali: Ching Siu-Tong
Colonna Sonora: Shigeru Umebayashi

Attori e Personaggi: Gong Li (imperatrice Phoenix), Chow Yun-Fat (imperatore Ping), Jay Chou (principe Jai), Qin Junjie (principe Yu), Liu Ye (principe ereditario Wan), Ni Dahong (medico imperiale), Li Man (Chan, figlia del medico imperiale).

Trama, Recensione e Trailer
X secolo - Cina, dinastia Tang.
Alla reggia imperiale il mattino è scandito da frenetici rituali di massa, innumerevoli ancelle e servitori si preparano ad affrontare un nuovo giorno, mentre il ritmico suono d'insoliti strumenti, fa da colonna sonora a gesti ripetuti all'unisono con una maniacale precisione dettata dall'abitudine.
Nello stesso istante, in lontananza, rumore di cavalli al galoppo. L'imperatore Ping sta tornando a Palazzo, seguito dalla guardia imperiale e dal suo secondogenito, il principe Jai.
Questo è un periodo speciale, la festività del Chong Yang, ovvero la festa del crisantemo, si sta avvicinando e tutta la famiglia si riunisce, per onorare al meglio il tradizionale e grandioso evento.
E' anche per questo che nella reggia fervono i preparativi. Per l'occasione, milioni e milioni di crisantemi gialli sono stati ordinatamente sistemati all'esterno, a formare compatti tappeti dalle grandiose dimensioni.

Tutto è quasi pronto. In una delle fastose stanze, la bellissima Phoenix, sua maestà l'imperatrice reale, sta febbrilmente ultimando il suo lavoro di ricamo. Filo giallo intrecciato sapientemente su stoffe di seta trasparente, fino a formare grandi e dorati fiori. Il tempo stringe e ci tiene che questi manufatti siano indossati in occasione della preziosa ricorrenza. Le sue mani tremano, senza controllo, ma non solo per l'ansia del tempo che scorre veloce, in verità non si sente al meglio e nel cuore nasconde un amore impossibile e inconfessabile. Nella sua mente si affollano mille pensieri, ma l'etichetta impone che l'imperatrice sia donna irreprensibile, sposa felice e fedele, lei e l'imperatore un esempio di unione e armonia. Gli inevitabili contrasti, è meglio che rimangano sommersi, celati, innominabili. Lei lo sa bene, ma dietro quel brillio di perfezione e sfarzo si nascondono rancori che possono annientare.

- L'Ospite (Nicci French)


Genere: Thriller

Titolo originale: The Safe House - Anno 1998

L'autore
Sulla copertina del libro campeggia il nome dell'autore, Nicci French, ma contrariamente a quel che sembra, non è stato scritto da una sola persona, bensì da due!
Nicci French è lo pseudonimo di due coniugi londinesi, Nicci Gerrard e French Sean, entrambi giornalisti e autori di svariati libri di successo, tra cui Dolce e crudele, Sotto la pelle, La terza porta, Una Stanza nel buio, Memory.

Trama e Recensione
La storia è collocata in Inghilterra, in una zona della costa dell'Essex, dove la dottoressa Samantha Laschen si è trasferita da poco insieme a sua figlia, la piccola Elsie.
Samantha è una brava psicologa e ha investito tanto in questa nuova avventura di vita, in un posto che è certamente molto diverso dalla caotica, moderna e comoda Londra.
La sua nuova casa dista parecchi chilometri dal centro abitato, ha un giardino incolto e un aspetto poco curato, ma per lei va bene anche così.
Dopo le prime comprensibili titubanze, ha deciso che può essere il posto giusto per portare avanti i suoi progetti lavorativi e personali.
Tra questi, il più immediato, impegnativo ma gratificante, è scrivere un libro sul trauma, sul recupero dei pazienti che si sono trovati a vivere una simile esperienza sconvolgente.

giovedì 17 marzo 2011

- Al Cinema Dal 16 Marzo



Beyond

Genere: Drammatico

Produzione svedese e finlandese
Regia: Pernilla August


Attori: Noomi Rapace, Ola Rapace, Ville Virtanen, Tehilla Blad, Selma Cuba, Outi Mäenpää, Junior Blad, Alpha Blad



- L’attrice svedese Pernilla August, per la prima volta in veste di regista, ci presenta una vicenda tratta da un noto bestseller dell'autrice Susanna Alakoski, dal titolo Svinalängorna. Racconta un dramma familiare intenso e particolare, parla di incomprensioni, violenza, emigrazione, portandoci nella vita della protagonista, ripercorrendo la sua infanzia difficile e poi la vita da adulta.
Una pellicola toccante, di taglio decisamente realistico, resa preziosa dall’abbondanza di riprese girate a mano e da una fotografia adatta ai vari momenti della storia, ai flashback che riportano spesso nel passato.

- Dylan Dog - Il Film




Dylan Dog - Il Film

Genere: Horror, Thriller
Produzione statunitense
 
Regia: Kevin Munroe


Attori: Brandon Routh, Peter Stormare, Sam Huntington, Taye Diggs, Anita Briem, Marco St. John, Randal Reeder, Kurt Angle



- Molto attesa questa trasposizione cinematografica dello strafamoso fumetto Dylan Dog creato da Tiziano Sclavi.
Purtroppo, portare sul grande schermo un “supereroe” di tale portata non è affatto semplice, riuscire a non deludere i tanti fan che per anni si sono immersi nella lettura di quelle particolari storie è ancora più difficile, se non impossibile.
Se poi si osa stravolgere troppo le cose, ci si ritrova addosso tutte le critiche. Questo succede per la pellicola in questione, che parte sulle basi di quel titolo famoso, ma poi intreccia una vicenda nuova, che non ha niente a che vedere con quelle messe su carta da Sclavi.

Troviamo Dylan Dog a New Orleans, ha lasciato Londra da un po’ di tempo, sono lontani i giorni in cui svolgeva il pericoloso e adrenalinico mestiere di indagatore dell’incubo, ora ha un’attività relativamente più tranquilla, è un detective. Alcuni accadimenti però, lo riporteranno ancora a indagare e ad agire nel mondo del soprannaturale.



- Analisi Finale


Genere: Thriller

Titolo originale: Final Analysis
Produzione statunitense -  Anno 1992
Regia: Phil Joanou
Sceneggiatura: Wesley Strick e Robert Berger
Fotografia: Jordan Cronenweth
Musiche: George Fenton

Attori: Richard Gere (psichiatra Isaac Barr), Kim Basinger (Heather), Uma Thurman (Diane), Paul Guilfoyle, Eric Roberts, Keith David, Robert Harper

 Trama, Recensione e Trailer originale
Lo psichiatra americano Isaac Barr, si trova ad affrontare un delicato caso relativo a una giovane paziente che ha in analisi, si chiama Diane Baylor e ultimamente gli sta dando parecchi grattacapi lavorativi. E' affetta da strani sogni ricorrenti, fa discorsi che rendono ancor più complicata una possibile diagnosi.
Proprio per questo, il dottor Barr, decide d'incontrare e poi frequentare, Heather, la bella sorella di Diane, affinché possa aiutarlo a scoprire e a capire alcune vicende della sua vita.
La motivazione è solo questa, ma ben presto, in maniera incontrollabile, tra loro due s'instaura un'intesa e una forte simpatia, che rischia di complicare le cose e minare la professionalità del giovane medico.
L’affascinante Heather è sposata con un pericoloso gangster, prepotente, violento e maschilista. Condizione che la rende vulnerabile e infelice e contribuisce ancor più a cementare la speciale amicizia tra lei e il carismatico psichiatra.
Così quest'ultimo, si ritrova invischiato in una storia di passione che non aveva previsto e che soprattutto, va contro la sua etica professionale.

domenica 13 marzo 2011

- Signs


Genere: Fantascienza

Produzione statunitense - Anno 2002
Regia, Soggetto e Sceneggiatura: Manoj Night Shyamalan
Scenografia: Douglas Mowart
Fotografia: Tak Fujimoto
Effetti speciali: Steve Cremin
Musiche: James Newton Howard

Attori: Mel Gibson (Graham Hess), Joaquin Phoenix (Merrill), Abigail Breslin, Rory Culkin, Cherry Jones, Patricia Kalember

Trama, Recensione e Trailer
America, zona della Pennsylvania.
L'ex pastore protestante Graham Hess, dopo la morte dell’amata moglie, si è ritirato in questa parte degli Stati Uniti insieme alla famiglia, composta da due figli e dal fratello Merrill, nella speranza di rendere più sopportabile il dolore per l'inconsolabile perdita, stemperando l’angoscia che lo opprime, nel silenzio ovattato della natura che circonda la sua isolata fattoria.
A tormentare l’animo di Graham Hess, ci pensano anche certi dubbi interiori, l’amara consapevolezza che quel che gli è accaduto, lo ha fatto diventare un uomo diffidente, soprattutto verso quella religione che prima poneva al centro del suo mondo. Ora è solo confuso, ferito e pensa di aver definitivamente perso la fede. Un giorno però, capita qualcosa che non si sarebbe mai e poi mai aspettato.
Questo posto immerso nella campagna rigogliosa, comincia a diventare teatro di strani eventi.
Nelle coltivazioni adiacenti alla fattoria, compaiono segni, cerchi complessi e di grandi dimensioni...
Quel che all'inizio poteva sembrare l'opera di qualche nullafacente burlone, comincia ben presto ad assumere i contorni di un qualcosa d'inspiegabile e allo stesso tempo bizzarro.
Tutto si complica quando la famiglia Hess sviluppa la consapevolezza che, purtroppo, non si tratta di un fatto isolato, ma di accadimenti su scala mondiale.

sabato 12 marzo 2011

- Mrs. Doubtfire


Genere: Commedia

Produzione statunitense - Anno 1993 
Regia: Christopher Columbus
Soggetto: Anne Fine
Sceneggiatura: Leslie Dixon e Randi Mayem Singer
Fotografia: Donald M. Mcalpine
Musiche: Howard Shore

Attori: Robin Williams (Daniel Hillard), Sally Field (Miranda Hillard), Pierce Brosnan, Matthew Lawrence, Lisa Jakub, Scott Capurro, Joe Bellan, Scott Beach, Mara Wilson, Harvey Fierstein


Trama, Recensione e Video
Daniel a modo suo è un artista, ma non riesce ancora a farsi apprezzare al meglio.
E' un attore pieno di fantasia e voglia di fare, anche se esprime il suo talento facendo solo il doppiatore.
Ha una moglie in carriera che ha un lavoro prestigioso e guadagna più di lui, tre figli stupendi che sono tutta la sua vita.
Le cose cominciano a girare male quando si ritrova irrimediabilmente licenziato.
Per breve tempo riesce a nascondere la cosa, ma tutto si complica appena la “dolce” consorte scopre la verità.
Questo problema comincia a incrinare il delicato rapporto matrimoniale e la conseguente separazione è una scelta che Daniel è costretto malvolentieri ad accettare.
Stare lontano dai suoi amatissimi figli gli procura troppo dolore, così spinto da un bisogno affettivo, riesce a fare della sua fantasia e abilità professionale, un mezzo per reinventarsi una quotidianità familiare, eccentrica ma necessaria. Diventa la signora Mrs. Doubtfire!

venerdì 11 marzo 2011

- Nuove Programmazioni al Cinema dall'11 Marzo




Gangor

Genere: Drammatico

Produzione italiana e indiana
Regia: Italo Spinelli

Attori: Adil Hussain, Priyanka Bose, Samrat Chackrabarti, Seema Rahmani, Tillotama Shome



- Il fotoreporter Upin mentre si trova per lavoro nel Bengala occidentale dove deve realizzare un reportage sullo sfruttamento e la violenza subita dalle donne tribali, rimane affascinato dalla vista di una giovane che all'aperto allatta il suo bambino, si tratta di Gangor. Non resistendo alla tentazione di questa idilliaca e tenera immagine, fotografa il seno della donna, non immaginando che tale gesto innescherà una spirale di violenza e irrispettose azioni nei confronti della povera Gangor.

mercoledì 9 marzo 2011

- Ultimatum alla Terra


Genere: Fantascienza

Titolo originale: The Day the Earth Stood Still
Produzione statunitense - Anno 2008
Regia: Scott Derrickson
Soggetto: tratto dal libro di Harry Bates
Sceneggiatura: David Scarpa
Scenografia: David Brisbin
Fotografia: David Tattersall
Musiche: Tyler Bates

Attori: Keanu Reeves, Jennifer Connelly, Kathy Bates, Jaden Smith, Jaden Christopher Syre Smith

Trama, Recensione e Trailer
Newyork - Central Park - Un gigantesco globo luminoso atterrato in una zona di Central Park, mette in allerta, prima le alte sfere direttive e militari degli Stati Uniti, poi l'intera opinione pubblica.
In gran fretta sono stati chiamati ingegneri, scienziati e altre importanti personalità, per cercare di studiare e dare un’interpretazione a quei fatti senza precedenti. Tra loro c’è anche Helen Benson, spetta a lei l’onore e l’emozione di un primo incontro ravvicinato.
In quel grande spazio inondato all’improvviso di silenzio e d’attesa, percepisce appena la presenza delle tante persone appostate qua e là dietro di lei. Militari, armi, telecamere, tutto sembra fermo in statica attesa.
Ancora qualche passo, una densa cortina chiara e indefinibile le appare sempre più vicina.
Paura sì, ma che momento indimenticabile! Per una studiosa e appassionata ricercatrice di possibili forme di vita nell’universo, non può esserci emozione e desiderio più grande di questo!
Ecco, vede qualcosa muoversi aldilà del suo campo visivo, dietro quella specie di nebbia densa.
Quel che potrebbe essere un braccio, si allunga verso di lei.
Non è la sola a vedere, la tensione tra le forze dell’ordine si taglia con il coltello, tutti sono stupiti, immobili, terrorizzati. Eppure, Helen lo sa, lo sente, quel braccio teso è solo un cenno di saluto, un prezioso incontro tra due esseri di mondi diversi.

domenica 6 marzo 2011

- Pitch Black


Genere: Fantascienza

Produzione statunitense - Anno 2000
Regia: David Twohy
Soggetto: Jim Wheat e Ken Wheat
Sceneggiatura: David Twohy, Ken Wheat e Jim Wheat
Scenografia: Graham Walker
Fotografia: David Eggby
Effetti speciali: Julie Anderson e John Cox
Musiche: Graeme Revell

Attori:
Vin Diesel (Riddick), Radha Mitchell (Carolyn), Cole Hauser (William Johns), Keith David, Lewis Fitz Gerald, Claudia Black, Simon Burke, Rhiana Griffith, John Moore

Trama, Recensione e Trailer
Una nave spaziale si ritrova in avaria a causa di un inaspettato incontro ravvicinato con uno sciame di meteoriti. A bordo sono attimi di adrenalinica preoccupazione. La situazione è drammatica, solo Riddick riesce a rimanere impassibile. E’ un pericoloso pluriomicida, temuto da tutti gli altri passeggeri nonostante sia ben incatenato e messo in sicurezza. Sono i suoi occhi a incutere paura, lo sguardo minaccioso, in grado di sondare anche la più cupa oscurità.
Lui invece non si scompone, l’eventualità di saltare in aria insieme all’astronave non riesce a toccarlo più di tanto, sa di non avere nulla da perdere, la sua vita ormai è un’esistenza braccata, da prigioniero.
Invece si salva, insieme a pochi altri superstiti.
La giovane pilota Carolyn Fry non senza difficoltà, riesce a portare a termine un atterraggio di fortuna su di un pianeta che si trova provvidenzialmente nelle vicinanze.
Quel che segue è una lotta per la sopravvivenza. Il luogo è soffuso di una luce vivida, accecante, sono ben tre le stelle simili al nostro Sole che brillano alte nel cielo.

venerdì 4 marzo 2011

- Nuove Programmazioni al Cinema dal 4 Marzo


Piranha 3D

Genere: Horror, Thriller

Produzione statunitense
Regia: Alexandre Aja

Attori: Eli Roth, Elisabeth Shue, Richard Dreyfuss, Christopher Lloyd, Dina Meyer, Jerry O’Connell, Adam Scott, Ving Rhames, Kelly Brook, Jessica Szohr, Steven R. McQueen




- Questo è il film giusto per chi ama le emozioni forti, la regia di Alexandre Aja è già una garanzia, basti ricordare altri suoi lavori come Le Colline Hanno Gli Occhi, Alta Tensione, Riflessi di Paura, tutte pellicole dense di suspense. Stavolta non sarà da meno, in aggiunta, la tecnologia 3D non può che rendere l'insieme ancor più d'effetto. Stavolta il pericolo viene dall'acqua, è rappresentato non da grossi e temibili squali, ma da creature molto più piccole, ma ugualmente voraci, i terribili Piranha.

Guadagna online

beruby.com - Guadagna acquistando online